Lightland Soluzioni Energia srl: Fotovoltaico di qualità in Toscana   SunPower Premier Partner Fotovoltaico Migliore   Partner Autorizzato Tesla Energy Powerwall

Impianti FotovoltaiciPannelli Radianti, Caldaie a BiomassaEolico

SUPER AMMORTAMENTO 140% O DETRAZIONE FISCALE DEL 50% 2016  SCAMBIO SUL POSTO 2016 = RISPARMIO  

REALIZZA CON NOI TUO IMPIANTO FOTOVOLTAICO NEL 2016

CON I NUOVI MODULI SUNPOWER DISPONIBILI DA NOI:

MODULI SUNPOWER X22 360 Wp, MODULI SUNPOWER X21 345 Wp,

MODULI SUNPOWER E20 333 Wp, MODULI SUNPOWER E20 327 Wp,

MODULI SUNPOWER P17 340 WATT

CHIAMACI PER LE NUOVE QUOTAZIONE DI IMPIANTI CON I

MODULI SUNPOWER CON 25 ANNI DI GARANZIA


 Oggi puoi scegliere l'impianto fotovoltaico che più si addice alle tue esigenze:

- Fotovoltaico tradizionale (senza accumulo ma connesso alla rete elettrica)

- Fotovoltaico con Accumulo connesso alla rete elettrica

- Fotovoltaico Accumulo non connesso alla rete elettrica.

In tutti i casi puoi detrarre il 50% del costo e se non puoi detrarre, con noi, puoi richiedere i cerificati bianchi

Impiati fotovoltaici tradizionali Fotovoltaico con accumulo on grid e Fotovoltaico con accumulo off grid

CONTATTACI AL NUMERO VERDE PER IL TUO IMPIANTO FOTOVOLTAICO TRADIZIONALE O CON ACCUMULO

Numero Verde Fotovoltaico 

Stuoie elettriche per il riscaldamento radiante da pavimento

Riscaldamento elettrico a pavimento

Una delle nuove tecnologie ad uso per il riscaldamento domestico e industriale è sicuramente rappresentato dal riscaldamento radiante a pavimento. Nel nostro caso proponiamo l'uso di sistemi radianti a pavimento elettrici che riducono gli spessori da applicare al pavimento, l'onere dell'installazione, migliorano la qualità del calore prodotto e infine fanno risparmiare energia.

Possiamo proporre innumerevoli tipologie di stuoie radianti elettriche per il riscaldamento a pavimento ma qui presentiamo la soluzione che oggi sul mercato è la più innovativa ed economica:

Il GRIDEs

GRID es striscia radiante per riscaldamento elettrico a pavimento

Il GRIDEs è prodotto con metallo amorfo...

Diversamente dai metalli cristallini, i metalli amorfi o più comunemente conosciuti come metalli liquidi avendo una struttura amorfa non presentano i bordi di grano dovuti ai domini cristallini e quindi non presentano le aree deboli legate proprio a questi bordi di grano. Infatti i metalli convenzionali vengono intaccati, deteriorati e arrivano a frattura a causa della presenza di difetti intrinseci conosciuti come bordi di grano e dislocazioni dei piani cristallini, i quali sono presenti in grandi quantità all’interno di un materiale cristallino e fungono da punti di partenza per l’ossidazione. I metalli amorfi non avendo una struttura cristallina, che porta questi difetti, hanno delle caratteristiche intrinseche quali elevata elasticità (deformazionefino al 2% in campo elastico, paragonabili quindi ai tecnopolimeri), elevata durezza e resistenza alla corrosione.
GRID es applicazioneLe loro proprietà sono interessanti sia sul piano meccanico (particolarmente duri e tenaci) che su quello elettrico (la loro resistività, a differenza di quella dei metalli cristallini, non varia con la temperatura). Grazie alla grande resistenza meccanica è possibile costruire il GRID es con un piccolissimo spessore del metallo amorfo, il che garantisce tempi di riscaldamento piccolissimi che variano da 7 minuti a 1.5 minuti con evidenti vantaggi sull'economia e sull'uso dell'energia elettrica. I campi elettromagnetici emessi, infine, sono trascurabili.

Il pregio di questa striscia è dunque l'altissima resistenza, la bassa resistività elettrica e lapossibilità di costruire un pavimento elettrico riscaldante in soli 1.7 cm di spessore.

L'installazione è immediata e consta di uno strato di isolante termico, del Grid e della mattonella/parquet/moquette. Una sonda per la temperatura e un termostato per stanza ne completano la dotazione.GRID es con sonda

Le striscie Grid sono disponibili con potenze al mq di 50 W, 100 W e 150 W di lunghezza massima 7 m ed è garantito 15 anni. 

Le stuoie GRID sono costituite da nastri metallici che coprono almeno il 25% della superficie di pavimento (rispetto a solo 1% al 2% dei cavi scaldanti ed il 4%-6% dei tubi del sistema idronico) . Questa ampia zona di trasferimento del calore permette all'elemento riscaldante di operare a temperature molto basse (circa 30 gradi rispetto al valore di temperatura tipico di oltre 60° C del nucleo di un filo comune di riscaldamento ed i 45°-50°C dell’idronico, generando il calore necessario alla zona circostante. Oltretutto questa ampia superficie di copertura crea calore più consistente sul pavimento ed irraggiamento maggiormente diffuso.

È meno costoso e più economico operativamente.

Perché le stuoie di riscaldamento GRID raggiungono la temperatura operativa desiderata più velo-cemente, i nastri di riscaldamento trasformano tutta l'energia elettrica in calore e, grazie al minimo spessore del nastro (20-30 micron), il calore non è memorizzato nell'elemento riscaldante stesso; tutto il calore è distribuito nell'area circostante con conseguente maggiore economia dei costi operativi.

In sintesi, grazie alla qualità dei materiali i prodotti sono sicuri quando installati secondo le specifiche di installazione.


-Le stuoie di riscaldamento GRID sono progettate e realizzate in aderenza ai più alti standard di sicurezza.
-Le stuoie sono realizzate in classe 2, sono costruiti con doppio isolamento e hanno superato con successo i test degli standard di sicurezza IEC: IEC 60335-1 (Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare) e IEC 60335-2-96 (Norme particolari per elementi di riscaldamento a fogli flessibili per il riscaldamento di ambienti).
-Le stuoie scaldanti sono anche certificate e catalogate da Underwriters Laboratories (UL) basata su UL 1693 (Riscaldamento elettrico radiante) standard, file E349312.
-I materiali dispongono di marchio CE, hanno una certificazione CB, il marchio Nemko N e l’ UL.
-Il prodotti GRID sono stati testati e dichiarati emettitori di limitata e trascurabile radiazione elettromagnetica, molto inferiore ai minimi richiesti e suggeriti per gli standard applicabili, da parte di The Standards Institution of Israel, test report 8512317707.
-Misurazioni dell’emissione del campo elettromagnetico in prossimità delle pavimentazioni dota-te di stuoie di riscaldamento, effettuate da ente primario di misurazione e certificazione, dimo-strano che il campo generato è di livello trascurabile, anche rispetto ai livelli minimi accettabili. Le stuoie di riscaldamento GRID hanno superato test di sicurezza rigorosi, conferendo al prodotto tutte le necessarie certificazioni di valore internazionale.

Il GridEs, se alimentato attraverso la Energy Saving Module, una scheda di alimentazione che trasforma la corrente di alimentazione del Grid, diviene ancora più efficiente e, a parità di potenza installata, riduce dellaEnergy Saving Module per il Grid metà la richiesta di potenza dalla rete elettrica.

La Energy Saving Module trasforma il segnale elettromagnetico ad onda sinusoidale a 50 Hz della rete elettrica nazionale (220 V) in un segnale ad onda a dente di sega della frenquenza di 350 Hz. Con tali caratteristiche di campo il metallo amorfo risulta ancora più performante nel veicolare il calore con risparmi notevoli di energia elettrica e di potenza assorbita.


Lightland Soluzioni Energia Impianti fotovoltaici è lieta di sostenere lo sport dilettantistico. 

Sosteniamo la squadra di calcio del G.S. Quercegrossa

Lightland fotovoltaico per il GS Quercegrossa 3 Lightland fotovoltaico per il GS Quercegrossa 2 Lightland fotovoltaico per il GS Quercegrossa