Lavora Con Noi

Cerchiamo Agenti sul territorio 

telefona allo 0577 579747

per un appuntamento 

Eolico , Xeolo  CLICCA 

Impianti Fotovoltaici, Caldaie a Biomassa, Eolico, Pannelli Radianti

DETRAZIONE FISCALE DEL 50% + SCAMBIO SUL POSTO +

RISPARMIO IN BOLLETTA  


 PROMO PRIMAVERA: IMPIANTO FV 3 kWp Moduli Astronergy,

€ 5.950 iva inclusa (contatto cell 3939929638)


ORDINA DA NOI IL SISTEMA DI ACCUMULO, SUPERA IL 90% DI AUTOCONSUMO 

PREZZO PROMO € 2.250 + IVA (10%) (contatto cell 3939929638)


ORDINA IL TUO IMPIANTO SUNPOWER

CON I NUOVI MODULI SUNPOWER SERIE X21 345 Wp

DISPONIBILI NEL NOSTRO MAGAZZINO E SUI TETTI DEI NOSTRI CLIENTI!!!!

Moduli SunPower X21 disponibili a magazzino

NUOVO SITO LIGHTLAND VISITALO IN ANTEPRIMA!!!!


Lightland Soluzioni Energia Fotovoltaico Full Member PV-Cycle Italia CLICCA PER SCARICARE IL CERTIFICATO

Lightland assicura ai suoi Clienti lo smaltimento dei moduli fotovoltaici da lei installati. In Accordo con le norme sullo smaltimento dei moduli fotovoltaici del IV e V Conto energia e con le regole applicative dello Scambio sul Posto, Lightland è Full Member del Consorzio PV-Cycle Italia

Richiedici un preventivo compilando il form.

 

Inverter monofase o trifase? la soglia dei 6 kWp

Impianti fotovoltaici. Monofase o trifase?

OkNotizie

[div class="alert" class2="typo-icon"] Per gli impianti fotovoltaici da installare su contatori fino a 3 kWh è possibile scegliere inverter monofase solo per potenze installate fino a 6 kWp (o comunque con differenze di potenza mai superiori a 3 kWp) dato che i gestori elettrici accettano sfasamenti solo fino a differenze di potenza da 3 kW. Per impianti Fotovoltaici con potenze nominali superiori od uguali a 6 kWp  è necessario installare uno o più inverter trifase.[/div]

Negli impianti fotovoltaici la potenza installata determina se è necessario un impianto con inverter monofase o trifase. La connessione avviene in bassa tensione (BT) monofase per potenze nominali d’impianto inferiori a 6 kW, in BT trifase fino a una potenza di 50 kW, per potenze superiori a 75 kW gli impianti vengono generalmente allacciati in media tensione (MT) attraverso l’interposizione di un trasformatore.

I soggetti responsabili degli impianti di potenza nominale non superiore a 20 kW ed i soggetti responsabili degli impianti, entrati in esercizio in data successiva al 31 dicembre 2007, di potenza nominale superiore a 20 kW e non superiore a 200 kW, possono avvalersi del servizio di Scambio sul Posto stipulando una convenzione con il GSE.

Per tutti gli impianti, il soggetto responsabile può cedere, parzialmente o totalmente, l’energia prodotta attraverso la vendita diretta in borsa o ad un grossista, o ad attraverso il ritiro dedicato garantito dal GSE.

Per poter contabilizzare l’energia prodotta dall’impianto sono installati due contatori (M1 e M2). Generalmente M1 è un contatore bidirezionale che misura l’energia assorbita dalle utenze e l’energia che dall’impianto fotovoltaico fluisce verso la rete, M2 contabilizza la totale energia fotovoltaica prodotta che viene incentivata dal GSE.

Infine, siamo orgogliosi di annunciare, finalmente, in Italia una novità importante nel mondo degli inverter. Sbarca in Italia la Chint Power, Società Asiatica, colosso della produzione di sistemi elettrici ed elettrotecnici. L'Enel, nei suoi contatori utilizza prodotti Chint quindi la possibilità di installare un impianto fotovoltaico con prodotti Chint Power garantisce la massima compatibilità (--Leggi di Più--).

Richiedici un preventivo per il tuo impianto fotovoltaico di qualità. Compila il Form


Offerta fotovoltaico chiavi in mano

impianti fotovoltaici chiavi in mano - fotovoltaico lightland facile scritta

SUNPOWER, ASTRONERGY

Offerta KIT FV installatori

Partner Aziendale

Soluzioni Fotovoltaico

ItaliaFotovoltaica